L’ex attaccante di Parma, Lazio, Inter e Milan Hernan Crespo ha rilasciato un’intervista a Il Mattino, parlando, tra le altre cose, anche del discusso trasferimento di Higuain dal Napoli alla Juventus la scorsa estate.

“Se il trasferimento è andato a buon fine è perché andava bene a tutte le parti. A livello contrattuale c’era la clausola e credo che De Laurentiis non dovrebbe parlare perché è lui che l’ha messa”, esordisce Higuain.
 
PIÙ CHIAREZZA - Se da una parte l’ex attaccante argentino ‘tira le orecchia a De Laurentiis, dall’altra non risparmia critiche allo stesso Higuain: “A lui non è andata male perché ha cambiato aria e ha guadagnato tanti soldi, ma il Pipita poteva essere più chiaro, così come De Laurentiis. Se uno è chiaro con la gente e spiega le cose come stanno tutto diventa più semplice ed invece ognuno ha voluto fare il furbetto portando acqua al suo mulino. Cosa che secondo me non si fa, si doveva avere più rispetto per i tifosi e ci si poteva comportare meglio.”
 
JUVE FAVORITA – Infine una battuta sulla salute del campionato e le possibilità per le inseguitrici di riacciuffare la capolista: “La Juve è di un’altra dimensione e può fare bene per anni. Alla fine della scorsa stagione ha preso i migliori giocatori delle squadre arrivate seconda e terza. Dovrebbero fare grossi danni per non vincere ancora. Il Milan è una sorpresa positiva ma fino ad un certo  punto. Non ha avuto grosse difficoltà serie. In questo momento non si sa quali siano i dirigenti eppure sta facendo un signor campionato. Detto questo fatico a pensare che possa superare la Juve.”