Hernan Crespo, ex attaccante di Parma, Lazio, Inter e Milan, dice la sua a fcinternews.it a margine dell'evento della Fondazione Pupi: "L'Inter ha le carte in regola per sognare. E' ancora presto, ma tutto fa ben pensare. Icardi e Higuain? "Penso che siano due grandi attaccanti. Sui cross come Icardi non c'è nessuno, ma sul gioco di squadra Higuain è più forte. Spero che vinca Icardi e che lui faccia sempre il suo, mi dispiace per Higuain". 

SUL MILAN - "Milan in difficoltà? Sì, perché ancora non vedo chiarezza nella società. Itailai fuori dal Mondiale? Mi dispiace molto, quest'anno faccio 21 anni in Italia. E' stato difficile, ero in Cina con Zanetti e Materazzi quando abbiamo visto la partita. E' stato pesante, rispetto all'Argentina manca Messi. Noi speravamo che ci pensasse lui, l'Italia non ce l'ha. Ecco la differenza".

SUL FUTURO ICARDI - "Deve restare all'Inter. Il Real Madrid è tanta roba, ma l'Inter non è da meno. E' il capitano, tutti gli vogliono bene, cosa c'è di meglio?"