Una tentazione e anche un tentativo: Defrel più Pellegrini dal Sassuolo alla Roma. A Trigoria hanno provato ad affacciarsi, ma il costo della doppia operazione, che eventualmente andrebbe pianificata per la prossima stagione, sembra fuori dal budget di cui dispone il ds Ricky Massara: parliamo di una trentina di milioni cumulativi. Su Pellegrini comunque la clausola di recompra per 10 milioni vale fino al 2017 e potrà essere esercitata in qualunque momento. Defrel invece, già confermato dal ds Angelozzi fino a giugno, potrebbe trovare la fila fuori dalla porta di casa. Oltre al Napoli, a cui ha segnato un gran gol lunedì, diverse società straniere si preparano all’asta. Il prezzo, inizialmente fissato a 25 milioni, potrebbe persino lievitare. 

Nel frattempo, come si legge sul Corriere dello Sport, la Roma si concentra sul mercato di gennaio, avendo individuato il calciatore giusto per sostituire Momo Salah anche prima dell’infortunio alla caviglia: si tratta di Memphis Depay, olandese epurato da Mourinho. Se il Manchester United non trova amatori disposti al grande investimento invernale, si può prendere in prestito (da stabilire però il diritto di riscatto). L’eventuale arrivo di un esterno d’attacco prelude probabilmente alla cessione, sempre in prestito, di Iturbe. Ieri Petrachi, ds del Torino, ha detto di essere interessato.