E' un momento magico in Fiorentina per Marco Donadel che, fino a pochi giorni dalla chiusura del mercato sembra un corpo estraneo alla squadra viola. 'Ringrazio Graziani che so ha fatto i complimenti a Donadel, perchè è un'intenditore di calcio. - ha raccontato il procuratore del centrocampista veneto, Davide Lippi, ospite a Radio Rosa - Il mio assistito sono cinque anni che dà tutto per la Fiorentina, non è una novità che abbia ritrovato il posto da titolare e stia dimostrando il suo valore. La scadenza di contratto non è un problema, non ci sono stati contatti e non è una primaria necessità. Donadel è concentrato sul momento negativo della Fiorentina e quindi ha come priorità tirar fuori la squadra da questa classifica'.

'Sono contento per l'esordio di Camporese, altro mio assistito, martedì scorso contro l'Empoli, è un nazionale, capitano della Primavera, secondo me è un giocatore che potrà fare il titolare della Fiorentina - ha aggiunto il figlio dell'ex c.t. mundial a Germania 2006 - A Catania per i viola si attende una conferma dal gruppo di Mihajlovic e deve svoltare in un campionato fino ad adesso anonimo. Credo molto nelle doti del tecnico serbo e del suo staff, auspicando che finiscano i problemi dovuti alle tante defezioni fisiche'.