La scorsa settimana vi abbiamo raccontato come molto presto ci possa essere una svolta clamorosa per quel che riguarda il Milan, con Yonghong Li pronto a lasciare, a meno di un anno dal suo acquisto. Il club finirebbe così nelle mani di Highbridge (il gruppo che aiuterà a rifinanziare il debito con Elliott), che andrebbe però subito alla ricerca di nuovi investitori. E, in questo senso, c'è un gruppo che si è già mostrato interessato a rilevare la società di via Aldo Rossi entro la fine della stagione.

ECCO IL NOME - Dopo le indiscrezioni di Repubblica dei giorni scorsi su un potenziale compratore arabo, Telelombardia ha rivelato il nome: si trattrebbe del Fawaz Abdulaziz Alhokair Group, con interessi nei settori immobiliare e commerciale e attualmente già attivo in Italia per un progetto sull'ex area Falck, una zona di Sesto San Giovanni - dove, non a caso, anche il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha svelato che potrebbe sorgere il nuovo stadio di proprietà dei rossoneri. Il gruppo saudita negli ultimi mesi ha lavorato anche a possibili investimenti a Roma, nell'area del Pescaccio, dove dovrebbe costruire sui 150mila metri quadri complessivi il centro commerciale più grande d'Europa. Operazioni che sarebbero già intorno al miliardo e mezzo di euro. Cifre che, se fosse confermato l'interesse nel Milan, farebbero dormire sonni decisamente tranquilli a tutti i tifosi rossoneri.