Il mondiale ormai è andato e bisogna guardare avanti. E, tutto sommato, considerata la situazione della Nazionale, dove si respira aria di rifondazione, le prospettive non sono così nere secondo i bookmaker internazionali. Il nuovo tecnico è ancora un’incognita, ma i talenti per affrontare al meglio la prossima avventura internazionale (da Donnarumma a Belotti, passando per Verratti e Bernardeschi) ci sono. Tant’è che i bookmaker mettono l’Italia non troppo dietro nelle scommesse sulla vincente di Euro 2020. Gli azzurri - posto che questa volta riescano a qualificarsi - sono dati a quota 11,00: non una delle grandi pretendenti ma nemmeno troppo distanti dalla vetta del tabellone dove, a 5,25 e 5,75, svettano Germania e Spagna. Tra l’Italia che verrà e le super favorite ci sono di mezzo la Francia (a 6,50) l’Inghilterra (a 10,00) e il Belgio (a 11,00). Piccola consolazione o grande rimorso? Dipende dai punti di vista, ma la quota sulla Svezia, che ci ha fatto fuori dai play off mondiali, è a livelli astronomici, a 150 volte la scommessa.