Al via l’Europeo femminile di calcio, giunto alla sua dodicesima edizione. Dopo le gare d’esordio del gruppo A di ieri sera, è arrivato il momento per le azzurre guidate da Antonio Cabrini di dimostrare di poter competere con le fortissime avversarie del proprio raggruppamento. L’Italia, in terza fascia nell’urna del sorteggio, si trova ad affrontare Russia, Svezia e Germania, squadra vincitrice di otto edizioni della competizione, in un girone B che si preannuncia di ferro. Servirà dunque un’impresa a Melania Gabbiadini e compagne per raggiungere la qualificazione, anche se il calendario prevede un esordio più che abbordabile: secondo il bookmaker britannico Stanleybet, contro la Russia le nostre calciatrici partono nettamente avanti a quota 1.30, che, in confronto all’alto 9.50 segnato in lavagna per le russe, è motivo di fiducia per un buon inizio del torneo. Il pareggio, invece, si assesta a 4.75. Il calcio d’inizio è previsto alle ore 18.00 presso lo Sparta Stadion di Rotterdam.Poche ore dopo scenderanno in campo Germania e Svezia. Favorita la nazionale tedesca a 1.60 contro il 5.50 per le svedesi, pareggio a 3.50.Sulla lavagna di www.stanleybet.it la Germania è anche la principale indiziata alla vittoria finale dell’Europeo (2.85), braccata da Francia (4.00) e Inghilterra (8.00), mentre il trionfo dell’Italia, che non vince una competizione internazionale dal Mundialito dell’86, è bancato a 51.00.