L'Atalanta entra nella storia e centra, con un turno di anticipo, la qualificazione per i sedicesimi di finale di Europa League. Contro l'Everton basterebbe un pareggio, ma i nerazzurri si portano subito avanti con Cristante, bravo a concludere una grande azione di Hateboer sulla destra. Pochi rischi per gli uomini di Gasperini, solo Toloi salva sulla linea un tiro di Davies prima dell'intervallo.

POKERISSIMO NERAZZURRO - In avvio di ripresa la Dea ha la possibilità di raddoppiare, ma Gomez si fa respingere il rigore conquistato da un ispiratissimo Cristante. Ancora il centrocampista di scuola Milan segna il 2-0, con un colpo di testa su calcio d'angolo. Sandro Ramirez, al primo gol coi Toffees, accorcia le distanze, ma nel finale i nerazzurri dilagano con un gran gol dalla distanza di Gosens e la doppietta di Cornelius, che fissano il risultato sull'1-5 finale. Contro il Lione, nell'ultima giornata, lo spareggio per il primo posto nel girone.