Philippe Mexes dice basta. Il difensore ex Roma e Milan ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo dopo un anno da svincolato. La sua storia in rossonero è finita nel 2016, da allora è stato sempre pronto ad accettare nuove sfide, molte volte il suo nome è stato accostato a squadre di serie A, per lo più neopromosse ma mai nulla di fondato. Oggi, ad un anno e mezzo dall’ultima partita, ha deciso di chiudere questa parentesi. Lo ha annunciato tramite France Football, queste le parole: “Sono un giovane in pensione? Da più di un anno. Vivo ancora a Milano e mi prendo cura dei miei tre figli. Sono diventati la mia priorità in ogni momento. Ora vivo per loro. Il calcio era la mia passione, ma i miei figli sono i miei amori. Ho fatto il punto, ho capito di cosa avessi bisogno e dove fossi essenziale. Ho scacciato il superfluo.

Ho perso troppo tempo senza i miei figli. Sono in un’età in cui hanno bisogno di suo padre. Ho passato alla vita reale. Ma ho cambiato pagina del
calcio in silenzio, senza l’animosità, né la sourness. Senza avvertire nessuno“.
Mexes con il Milan ha giocato 114 partite segnando 7 reti.