Cyril Thereau, a secco dal 22 ottobre. Se c’è un giocatore che vive con particolare attesa la gara con l’Inter - scrive il Corriere Fiorentino - è lui, che non segna da quella contro il Benevento. Un’astinenza così non si registrava dai tempi del Chievo, stagione 2010/11, quando impiegò tre mesi per tornare al gol. Venerdì saranno 75 giorni dall’ultima gioia per l’intoccabile di Pioli (al momento, sei reti complessive, di cui quattro con la maglia dell'Udinese). Che sia 4-3-3 o 3-5-2, lui ha sempre giocato.