L'ex portiere Giovanni Galli ha parlato ai giornalisti presenti, tra cui Giacomo Brunetti di Calciomercato.com, a margine del Firenze Football Fest: "Italia? Non riesco a vedere un Mondiale senza gli Azzurri. Mi auguro che questa situazione possa essere superata. Esonero Ancelotti? Mi ha sorpreso molto, soprattutto a quelle latitudini non c'è quell’abitudine a pensare che il responsabile sia solamente l’allenatore. Mi sembra che i primi scricchiolii ci furono già l'anno passato. Antagonista Juventus? Complimenti al Napoli, programmazione nel tempo. Esprime un calcio che è gioia. Ho visto lo spirito di appartenenza al territorio degli stranieri: Reina, Koulibaly, Mertens, Hamsik, si sentono napoletani. Portieri in Nazionale? L'attuale scelta di Ventura è quella più naturale. Derby di Milano? Strano, ci sono due squadre in ricostruzione".