"A nome mio e della mia famiglia intendo ringraziare tutti, tifosi blucerchiati e non, per le manifestazioni d'affetto e di cordoglio ricevute in questi giorni e per la presenza sentita e rispettosa in occasione della giornata di ieri". 

Edoardo Garrone, all'indomani dei funerali del padre, Riccardo, deceduto lunedì sera all'età di 76 anni, affida a una nota pubblicata sul sito interne della Sampdoria il suo pensiero. 

"Domenica giocheremo la prima partita senza mio padre, senza il Presidente. Lui amava Marassi in festa e vorrei fosse ricordato con gioia e allegria. Proprio per questo chiedo ai sampdoriani di onorare la sua memoria riempiendo e colorando di bandiere blucerchiate tutto lo stadio. Sarà, ancora una volta, orgoglioso di voi".