In campionato soffre, con due sconfitte pesanti in due gare: prima il ko nel derby contro il Betis Siviglia, poi l'1-0 in casa dell'Alaves terzultimo. Zero punti e tante critiche. In Coppa del Re, però, le cose vanno decisamente meglio al Siviglia di Montella: prima la doppia vittoria col Cadice, secondo nella serie b spagnola, poi, questa sera, il 2-1 al Wanda Metropolitano, tana dell'Atletico Madrid. Sotto 1-0 per mano del solito Diego Costa, l'ex Milan la ribalta. 

RIMONTA - Prima, all'80esimo, l'autogol di Moya, poi, a due dalla fine, il dolce tocco di esterno destro dell'uomo mercato Joaquin Correa, cercato dall'Inter e visto in Italia con la maglia della Sampdoria. Un 2-1 importante nei quarti di finale di Coppa del Re, un 2-1 importante in casa dell'Atletico Madrid del Cholo Simeone. Il ritorno è previsto per martedì 23 gennaio, alle 21.30. Con gli andalusi dell'Aeroplanino a un passo dalla semifinale. 

LE ALTRE - Vince 2-1 il Valencia contro l'Alaves, mentre perde 1-0 il Barcellona contro l'Espanyol, che al 78esimo minuto ha concesso minuti all'obiettivo di mercato dell'Inter Rafinha (foto Twitter/Donato Cerullo), entrato al posto di Denis Suarez. Il brasiliano è tornato a giocare dopo 290 giorni. Messi ha sbagliato un calcio di rigore, parato dall'ex Milan Diego Lopez (unico ad avergliene parati due), al 61esimo minuto; poi, a due dal termine, la rete dei padroni di casa Melendo, 10 esatti dopo l'ingresso in campo dell'obiettivo numero 1 del mercato interista.