Una rimonta che ai più appariva impossibile e che è diventata realtà grazie alla spinta di un "Monumental" pieno all'inverosimile. Il River Plate partiva dallo 0-3 incassato in trasferta sul campo dei boliviani del Wilstermann, ma nell' incredibile notte di Buenos Aires è riuscito a ribaltare la situazione con un roboante 8-0 che fa dei Milllonarios la formazione col maggior numero di semifinali di Copa Libertadores (17, una in più degli acerrimi rivali del Boca Juniors). Una partita da record, perchè era dal 2012 che una squadra non riusciva a recuperare un vantaggio di 3 reti, con l'ultimo exploit che era stato dell'Universidad de Chile.

Mattatore del match è stato Ignacio Scocco, autore di una cinquina e primo calciatore a riuscire nell'impresa in una competizione internazionale in Sudamerica. Al prossimo turno, il River è atteso dal derby tutto argentino contro il Lanus, che ha superato dopo i calci di rigore il San Lorenzo dell'ex Fiorentina Gonzalo Rodriguez, mentre nell'altro accoppiamento si troveranno di fronte gli ecuadoregni del Barcelona e i brasiliani del Gremio.