Ancora una volta, osservato speciale. Blitz a Stamford Bridge nella serata Champions di ieri per il ds dell'Inter, Piero Ausilio: missione dedicata ai difensori, perché nella sfida tra Chelsea e Atlético Madrid si sono messi in mostra due tra i migliori giovani a livello internazionale. José Maria Gimenez è un pallino da tempo ma incedibile per l'Atlético che presto gli rinnoverà anche ufficialmente un contratto già firmato; il vero nome che intriga l'Inter per il futuro è quello di Andreas Christensen, centrale classe '96 che sta emergendo nel Chelsea di Conte.

OBIETTIVO DIFFICILE - Non sarà facile scippare il difensore danese ai Blues vista la sua crescita continua e un prezzo che sale di settimana in settimana. Il suo contratto non è lunghissimo, scadrà nel 2020 e c'è margine per sperare: l'Inter nella scorsa estate ha offerto un prestito con riscatto già fissato, rifiutato dal Chelsea proprio perché Conte voleva puntarci. Il campo sta dando risposte più che positive, Ausilio ha promosso ancora Christensen e l'Inter del futuro avrà sempre un pensiero per lui. Aspettando la prossima estate, per un obiettivo difficile...