L'Inter del futuro non dovrà necessariamente essere uguale a quella del presente, anzi. Spalletti studia le mosse per rendere la sua squadra più omogenea e imprevedibile, ma secondo l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport ci vorrà ancora del tempo per vedere qualcosa di nuovo. 

"Oggi Joao Mario torna in Pinetina e inizierà a preparare la sfida di domenica sera. La maglia da trequartista sarà quasi certamente sua. Brozovic è infatti k.o. e Spalletti in questi giorni non ha avuto il tempo e gli uomini a disposizione per provare concretamente soluzioni alternative: si era per esempio parlato di Candreva alle spalle di Icardi e di Cancelo o Karamoh sulla fascia destra, strade tutto sommato praticabili in futuro ma bisognose di rodaggi importanti in allenamento".