L'Inter aspetta con ansia il congresso del partito comunista che si terrà a ottobre in Cina. Da lì arriverà o meno il via libera per Suning per riprendere gli investimenti all'estero e quindi nell'Inter. Gli uomini mercato nerazzurri, tuttavia, non sono fermi stanno continuando il casting in vista del mercato di gennaio per regalare a Spalletti il rinforzo giusto soprattutto a centrocampo.

NOME NUOVO - Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, piace tantissimo il centrocampista 21enne maliano del Lille, Yves Bissouma. Fisico imponente ma asciutto, una corsa inesauribile e un ottimo tiro dalla distanza fanno di lui il centrocampista ideale per completare, per caratteristiche, l'attuale reparto a disposizione di Spalletti. Ha il contratto in scadenza nel 2019, e già da un mese Sabatini e Ausilio stanno sondando la situazione anche con il club francese

DUE ALTERNATIVE - L'Inter, tuttavia, non vuole farsi trovare impreparata e sta portando avanti in parallelto altre due piste alternative. La prima porta il nome di Leon Goretzka, centrocampista in scadenza di contratto con lo Schalke 04 e corteggiato da mezza Europa, Juve compresa. Il Bayern era in pole ma la folta concorrenza che troverebbe in Baviera è una carte che l'inter vuole giocarsi per convincerlo. L'alternativa? Risponde al nome di Godfred Donsah, centrocampista potente del Bologna che in estate ha fatto di tutto per lasciare la società emiliana salvo poi trovarsi ancora bloccato alla corte di Donadoni. Un suo addio non è scontato anche se per l'Inter è soltanto l'ultima idea.