22.00 SI LAVORA PER RANOCCHIA, PIACE SANTON - Inter e Bologna si sono incontrate per parlare del futuro di Andrea Ranocchia e Jonathan Calleri. Il difensore dell'Inter si sta sempre più convincendo ad accettare la proposta del club del presidente Saputo, come riporta gianlucadimarzio.com, per cercare di convincere Antonio Conte a convocarlo per l'Europeo. Le parti stanno lavorando per trovare una soluzione sul pagamento dell'ingaggio dell'ex capitano nerazzurro. Oltre a Calleri, al Bologna piace poi anche Davide Santon, che potrebbe lasciare la squadra di Roberto Mancini in questa sessione di mercato. Le società continuano a lavorare, alla ricerca della soluzione giusta per questi tre affari.

Un'asse di mercato tra Inter e Bologna che in questa finestra invernale avrà come argomenti di discussione il futuro del difensore nerazzurro Andrea Ranocchia e l'attaccante classe 1993 del Boca Juniors Jonathan Calleri. Il ds rossoblù Pantaleo Corvino, secondo quanto riferito da gianlucadimarzio.com, si trova a Milano anche per incontrare i dirigenti interisti e provare innanzitutto a perfezionare l'arrivo in prestito di Ranocchia, desideroso di cambiare aria per giocare con maggiore continuità e convincere Antonio Conte a convocarlo in Nazionale per il prossimo Europeo. L'accordo tra le due società è quasi raggiunto (manca solo l'intesa sulla suddivisione dello stipendio che il calciatore andrà a percepire fino al termine della stagione) e anche il centrale è pronto a dire sì dopo aver rifiutato la proposta del Norwich. Corvino e Ausilio si aggiorneranno anche sul destino di Calleri, che l'Inter non può tesserare a gennaio a causa del suo status da extracomunitario e che potrebbe essere ingaggiato subito dal Bologna e acquistato dall'Inter la prossima estate o più avanti.