Talenti italiani, in netta crescita e in rampa di lancio in campo, con prestazioni super, ma anche e soprattutto sul mercato dove il rischio di un'asta che potrebbe superare i confini italiani è sempre più alta. Sono Bryan Cristante, Nicolò Barella e Simone Verdi e come riportato da Tuttosport sono tre dei giocatori più richiesti d'Italia e d'Europa.

FINALMENTE VERDI - Dopo aver faticato ad imporsi nei vari prestiti dopo le giovanili del Milan, finalmente Simone Verdi ha trovato la giusta consacrazione a Bologna. Esterno d'attacco classe '92 in stagione a già trovato 5 gol e 4 assist e oggi sfiderà al Dall'Ara una delle sue pretendenti. La Juventus lo sta seguendo da vicino, ma a gennaio sarà l'Inter il club che più proverà l'affondo cercando di superare la concorrenza anche del Napoli

OCCHIO A CRISTANTE - Un percorso simile a quello di Verdi lo sta affrontando a Bergamo Bryan Cristante. Dopo Milan e Benfica è servito Gian Piero Gasperini per trovargli la giusta collocazione tecnico tattica. E' il futuro della Nazionale italiana e anche qui, oltre a Inter e Juventus, ci sono già occhi internazionali per lui. L'Atletico Madrid del Cholo Simeone lo sta osservando e a gennaio potrà tornare a fare mercato.

BARELLA, CHE ESPLOSIONE - Più giovane, è solo un classe '97, è invece il centrocampista del Cagliari Nicolò Barella. La Juve lo sta seguendo da inizio anno, Inter e Roma hanno chiesto informazioni al suo entourage, lo stesso di Nainggolan, ma da inizio anno anche Siviglia e Valencia hanno scout fissi al suo seguito. Questa è la stagione della conferma, ma il rischio asta per lui, come per Cristante e Verdi, oggi è altissimo.