Lucas Moura sarà un uomo mercato e l'Inter ha da tempo messo gli occhi su di lui. Nelle ultime ore si è parlato molto di un trasferimento del giocatore in Cina, al Beijing Guoan, ma il suo agente non ha confermato l'accordo. Il brasiliano ha solo 25 anni e vuole cambiare aria perché vuole giocarsi le sue chance per andare al Mondiale di Russia 2018 con la nazionale brasiliana. Oltre all'Inter, anche molti club europei hanno messo nel mirino il giocatore e la concorrenza è spietata. 

ABBANDONATO DAL PSG - Il PSG ha acquistato Lucas nel gennaio del 2013  dal San Paolo per 40 milioni di euro, soffiandolo all'Inter grazie a Leonardo, allora direttore sportivo della società parigina. Il brasiliano non è mai riuscito a esprimere al meglio le sue qualità, inizialmente per una questione di ambientamento perchè molti giocatori brasiliani ha sofferto l'approdo in Europa, poi i problemi sono stati altri: in primis la concorrenza spietata a cui ha dovuto far fronte nel corso di queste 5 stagioni, l'arrivo di Kylian Mbappé in estate ha definitavemente rassegnato il talento brasiliano alla panchina. In questa stagione ha totalizzato solo 5 presenze tra campionato e Champions League. 

PALLINO DI SABATINI - L'Inter ha messo nel mirino il brasiliano. Non è un segreto che da sempre è un giocatore molto apprezzato da Walter Sabatini, ora coordinatore dell'area tecnica dell'Inter, che già ai tempi della Roma aveva cercato fortemente il brasiliano, senza mai però trovare l'accordo per acquistarlo. Piero Ausilio, direttore sportivo dell'Inter, se ci sarà una trattativa sicuramente chiederà consiglio a Sabatini che conosce già l'entuorage del giocatore e raggiungere così un accordo per portarlo a Milano. Un grosso problema è l'ingaggio che Lucas percepisce al PSG, oltre 3 milioni di euro a stagione, se le parti dovessero venirsi incontro è una trattativa che può andare in porto. Il classe '92 nelle sue stagioni parigine, tra tutte le competizioni, ha collezionato 314 presenze impreziosite da 68 gol e 69 assist. Certo conterà molto anche la volontà del giocatore, che da quello che trapela da Parigi, ha molta voglia di rivalsa ed è stufo di fare panchina. 

TRATTATIVA DIFFICILE - L'acquisto di Lucas permeterebbe al tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, di dare respiro ad Antonio Candreva e anche a Ivan Perisic perchè il brasiliano, anche se predilige giocare a destra, può tranquillamente giocare a sinistra in caso di necessità. Sarebbe un'ottima soluzione e un rinforzo importante, che permetterebbe alla società meneghina di lottare fino all'ultima giornata per lo scudetto e la qualificazione alla prossima Champions League. Anche la scorsa estate la dirigenza nerazzurra ha provato ad acquistare il brasiliano senza successo e anche ora non c'è molto ottimismo, ma l'Inter rimane vigile ed è pronta a fare la sua offerta se dovesse esserci un'apertura da parte del giocatore per il trasferimento a Milano. Soprattutto se dovesse esserci una cessione nel mese di gennaio, ad esempio Joao Mario, che permetterebbe così alla società di rispettare il Fair Play Finanziario e non andare incontro a problematiche.