Marco Materazzi, ex difensore di Perugia e, soprattutto, Inter, parla a PPTV dopo l'amichevole benefica tra Inter Legends e All Star cinesi: "Il momento più alto della mia carriera?Sicuramente è il momento in cui ho vinto il Mondiale con i compagni, l’unica finale che ho giocato e sono riuscito a alzare il trofeo. E poi ovviamente anche il momento che ho vinto la Champions League con l’Inter, un bel momento negli ultimi anni della mia carriera”

L'ABBRACCIO CON MOU -  "Sapevo che sarebbe andato via una volta vinta la coppa, la squadra e Mourinho hanno lasciato grandi ricordi, è stato un viaggio perfetto, in quel momento mi sentivo un po’ triste per l’addio a lui ed emozionato per quello che avevamo fatto".

LA NUOVA INTER - "Questa Inter è nuova, soprattutto l’arrivo di Spalletti ha cambiato la squadra, è una squadra unita, però quest’anno ci sono 5/6 squadre competitive, c’è ancora tempo per osservare, vediamo cosa succede tra qualche settimana".