Oggi inizia il Mondiale 2014 in Brasile, un'importante vetrina anche in chiave mercato. Calciomercato.com fa il punto sui giocatori tenuti d'occhio dall'Inter. A parte la riserva Ranocchia (sempre nei pensieri della Juve di Conte) non ci sono nazionali italiani, ma ben otto stranieri. Kovacic è la giovane stella della Croazia, che stasera nella gara inaugurale sfida i padroni di casa del Brasile, con Hernanes in panchina. Della colonia argentina sono rimasti Campagnaro, Palacio e Alvarez

ALVAREZ E GUARIN IN VETRINA - Quest'ultimo è stato messo sul mercato insieme al colombiano Guarin. Sullo sfondo restano le voci di mercato sulla Juventus, ma l'Inter preferisce cederlo all'estero, possibilmente come pedina di scambio per il mediano brasiliano Luiz Gustavo del Wolfsburg, preferito da Mazzarri al nigeriano Obi Mikel del Chelsea. Nella stessa squadra tedesca gioca il terzino sinistro svizzero Ricardo Rodriguez, un altro elemento seguito dai nerazzurri (come alternativa al giapponese Nagatomo) insieme ai suoi connazionali di centrocampo Xhaka del Borussia Monchengladbach e Behrami del Napoli, a cui è stato offerto in cambio l'algerino Taider

PRIMA E SECONDA PUNTA - L'Inter cerca due attaccanti sul mercato. Per il ruolo di prima punta, il presidente Thohir ha fatto i nomi del bosniaco Dzeko del Manchester City e dello spagnolo Fernando Torres del Chelsea, ma la soluzione low cost è rappresentata dal centravanti greco Mitroglou, retrocesso col Fulham. Come seconda punta il messicano del Manchester United, 'Chicharito' Hernandez viene preferito all'uruguaiano Abel Hernandez del Palermo.