L'Inter stringe i tempi per arrivare a Shaqiri. In giornata il dg nerazzurro Fassone incontrerà Rummenigge a Monaco e, secondo la Gazzetta dello Sport aumenterà i bonus nell'offerta di 12 milioni di euro pagabili in tre anni. Il Liverpool offre 15 milioni al Bayern  e 3 milioni all'anno al giocatore svizzero, che però preferirebbe trasferirsi a Milano alla corte di Mancini con un contratto da 2,5 milioni a stagione più bonus fino al 2019. 

Sempre oggi è in agenda un incontro con l'Hajduk Spalato per Susic. Sullo sfondo rimane un'alternativa di lusso: il Pocho Lavezzi, multato e sospeso dal Psg, che chiede 15 milioni di euro per il cartellino dell'argentino ex Napoli. 

Per quanto riguarda invece il centrocampo, in attesa che la Fifa si pronunci sul contenzioso tra Lassana Diarra e il Lokomotiv Mosca, restano nel mirino anche Lucas Leiva e Tolgay Arslan. L'Inter può giocarsi alcune pedine di scambio come Vidic e/o Guarin col Liverpool e Kuzmanovic con l'Amburgo.