Andrea Barzagli, difensore dell'Italia, ha parlato a Rai Sport dopo l'1-1 degli Azzurri contro la Macedonia: "Ho avuto un leggero risentimento al flessore e per non rischiare ho preferito uscire. Dispiace sentire i fischi perché quando metti la maglia della Nazionale e giochi in Italia di solito c'è la spinta dei tifosi e dei bambini che vengono allo stadio. Oggi ci son stati dei fischi per il risultato. C'è da non stargli dietro, ma ognuno può esprimere quello che vuole. Abbiamo fatto bene, a tratti potevamo fare meglio. Dispiace per i fischi. Cos'è mancato? Credo che nel secondo tempo abbiamo gestito un po' meno la palla, è subentrata un po' di stanchezza. Madrid o le assenze hanno pesato? Madrid non penso. Le assenze ci possono stare, ma chi ha giocato ha fatto bene. Ci manca quella convinzione e fiducia in campo che ci vuole sempre perché dà sicurezza nelle giocate. L'Italia andrà al Mondiale? Questo è il nostro obiettivo. Siamo l'Italia e dobbiamo andarci per forza".