Massimo Oddo, campione del mondo nel 2006, si sfoga su Instagram dopo l'esclusione dall'Italia dal Mondiale di Russia 2018: "Siamo fuori dal Mondiale. Undici anni fa l’abbiamo vinto il Mondiale, ieri o un secolo fa a seconda se la percezione del tempo è scandita dalla gioia o dal dolore. Probabilmente nel momento della vittoria abbiamo pensato tutti che tutto fosse perfetto, quindi che nessun cambiamento, nessun rinnovamento e nessun miglioramento del nostro sistema generale del calcio fosse necessario. Al contrario di tutte quelle nazioni che dalla delusione di quei giorni (Germania e Spagna su tutte) sono ripartite e hanno ricominciato un percorso di crescita. Siamo fuori dal mondiale. La delusione, la rabbia è tanta. Da quella indimenticabile vittoria imparammo poco. E' obbligatorio imparare tanto da questa sconfitta ora e iniziare anche noi quel percorso di crescita generale di questo meraviglioso sport che è il calcio di cui l’Italia deve tornare ad essere una dei massimi esponenti!".
 
 

Siamo fuori dal Mondiale. Undici anni fa l’abbiamo vinto il Mondiale, ieri o un secolo fa a seconda se la percezione del tempo è scandita dalla gioia o dal dolore. Probabilmente nel momento della vittoria abbiamo pensato tutti che tutto fosse perfetto, quindi che nessun cambiamento, nessun rinnovamento e nessun miglioramento del nostro sistema generale del calcio fosse necessario. Al contrario di tutte quelle nazioni che dalla delusione di quei giorni (Germania e Spagna su tutte) sono ripartite e hanno ricominciato un percorso di crescita. Siamo fuori dal mondiale. La delusione, la rabbia é tanta. Da quella indimenticabile vittoria imparammo poco. É obbligatorio imparare tanto da questa sconfitta ora e iniziare anche noi quel percorso di crescita generale di questo meraviglioso sport che é il calcio di cui l’Italia deve tornare ad essere una dei massimi esponenti! #ForzaAzzurri @azzurri @azzurrigram #nazionale #italia #calcio #football #mondiali #instafootball #ripartire

Un post condiviso da Massimo Oddo (@maxoddo76) in data: