Parametri zero, ma non solo. Oltre a trattare giocatori in scadenza di contratto a giugno come i nazionali tedeschi Emre Can (Liverpool) e Goretzka (Schalke), la Juventus pensa ad altri colpi di mercato. Sempre a centrocampo, nel mirino dei dirigenti bianconeri c'è Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo classe 1995 è sotto contratto con la Lazio fino al 2022 e, per strapparlo al presidente Lotito, servirà una cifra vicina agli 80 milioni di euro. Suo fratello Vanja, portiere del Torino, rivela lo scorsa estate: "Sergej vuole andare solo alla Juve"

PARLA L'AGENTE - Il suo agente Mateja Kezman, ex attaccante di Chelsea e PSV Eindhoven, ha dichiarato a Tuttosport: "Mi bastò vederlo dieci minuti in campo durante un allenamento delle giovanili della Vojvodina per capire le sue enormi potenzialità. Sergej è speciale: abbina forza, corsa e tecnica. Difficile fare paragoni, è un talento top e quello di cui aveva bisogno era un club come la Lazio e un allenatore come Inzaghi, che sta facendo il meglio e il massimo per lui. Sergej è molto contento di averlo come tecnico. Le voci di mercato sulla Juventus? Sergej è molto felice alla Lazio e ha rinnovato da poco il contratto... Lo scontro diretto di sabato allo Stadium? Questa stagione la Lazio ha già battuto la Juve in Supercoppa, per cui mi aspetto una gara equilibrata: 50 e 50. I bianconeri non sono più quelli dello scorso anno, ma stanno facendo molto bene. Questa Lazio è una bella squadra: c'è la giusta atmosfera, una mentalità vincente e la panchina lunga. Mi piace parecchio Dybala, un giocatore magico, di quelli che diverte. Higuain? Lo scorso anno è stato uno dei top d'Europa, mentre in questa stagione ha avuto qualche problema. Ma sono certo che presto tornerà a dimostrare di essere il migliore".