Allegri se lo tiene stretto. Moise Kean sarebbe dovuto partire con il compagno di Primavera (e coetaneo) Caligara per il raduno pre-turno di qualificazione alla fase élite della UEFA Under 17 Championship 2016/2017 con la nazionale italiana, ma la Juventus ha deciso, di comune accordo con la Federazione, di tenerlo a Vinovo. Così, il talento più puro dell'academy bianconera è rimasto agli ordini di Allegri, decidendo l'amichevole di oggi e continuando ad assorbire come una spugna tutti i consigli del tecnico e dei compagni. L'esordio non è ancora arrivato, ma pian piano tutti stanno imparando a conoscerlo e chiunque lo veda ne rimane estasiato. Questo è il momento in cui crescere, quando il campo chiamerà, lui sarà pronto. E, da come lo osserva Allegri, la sensazione è che non ci vorrà molto tempo. 

@Edosiddi