La Juventus prende tre sberle dalla Sampdoria e soltanto le due reti segnate nel finale di gara da Gonzalo Higuain e Paulo Dybala evitano ai bianconeri di subire la sconfitta più ampia degli ultimi sei anni. Dall’era Conte, infatti, i bianconeri non hanno mai perso una gara di campionato con tre reti di scarto. Non è accaduto neanche ieri ma la sostanza delle cose non cambia: i bianconeri perdono a Marassi e vedono l’Inter superarli in seconda posizione e, soprattutto, il Napoli fuggire a quattro lunghezze di distanza in testa alla classifica. Proprio il confronto a distanza con la squadra di Sarri ha fatto saltare la mosca al naso ai tifosi bianconeri che dopo alcune decisioni quantomeno dubbie di Guida hanno sottolineato come sia stato inopportuno far arbitrare una gara di tale importanza ad un direttore di gara proveniente proprio dalla provincia di Napoli. E non è la prima volta.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM