Quando senti il nome di Gonzalo Rodriguez, pensi subito alla Fiorentina. Cinque stagioni in viola, più di 150 presenze per quello che è stato uno dei capitani della squadra. Anche le migliori storie d'amore, a volte, sono destinate a finire, per l'argentino il rinnovo del contratto non è mai stata una opzione concreta. Il futuro potrebbe essere ancora in Serie A ma con una maglia diversa, come spiega a calciomercato.com il suo agente Raul Iglesias. 

Iglesias, a fine campionato sarà addio sicuro alla Fiorentina?
"Stiamo vedendo questo, come finirà il suo periodo bellissimo a Firenze. Dispiace, ma il calcio è così".

Da Firenze a Roma, sponda Lazio: c'è qualcosa con il club del presidente Lotito?
"Ho sentito di questa cosa, posso dire che ancora nessuno della Lazio mi ha contattato per qualcosa di ufficiale. Ricevo tante chiamate da parte di intermediari che mi chiedono com'è la situazione di Rodriguez".

Puo' essere una opzione interessante?
"Io prendo in considerazione solo quando un club mi chiama direttamente e, per il momento, non è successo. Se sarà, perchè no? Sarebbe una opzione interessante in più rispetto a quelle che ci sono già. Gonzalo valuterà tutto e prenderà la decisione migliore per il suo futuro professionale".

Al momento di concreto c'è solo la richiesta del San Lorenzo?
"No, ci sono varie situazioni in Grecia, Italia, Argentina e Messico. Preferisco non fare nomi per rispetto dei club".

Ma tra queste c'è il Milan di Montella, che lo stima da tanti anni...
"Si, è corretto. Mi hanno domandato per distinte vie però dal club niente di ufficiale. Posso comprendere che è in atto un processo di nuova organizzazione. Noi stiamo parlando anche con altri club che mi chiedono del suo futuro. Per il momento non posso dire più nulla, entro qualche settimana avremo novità importanti".