L'ex direttore sportivo del Palermo, attualmente al Venezia, Giorgio Perinetti, ha parlato del futuro di Maurizio Zamparini, come si legge ne La Gazzetta dello Sport: "Difficile pensare che Zamparini esca definitivamente dal calcio,dopo tanti anni in questo mondo mi risulta strano che si defili totalmente. Il fatto che si vocifera di un interesse continuo per la Triestina significa che, in un modo o in un altro, resterà dentro". Sul presente del Palermo dice: "Le avvisaglie di una possibile retrocessione c'erano, squadra molto leggera, le dichiarazioni remissive di Zamparini a gennaio. Quando la Serie A perde una piazza come questa è un danno per tutto il sistema. Mi aspetto che Baccaglini, se sarà realmente il nuovo proprietario del Palermo, allestisca un organico forte, altrimenti la delusione per questa retrocessione per i tifosi sarebbe tripla, perché oltre al danno ci sarebbe la beffa di programmi di rilancio non mantenuti".