Il mercato della Juventus è iniziato come sempre con il piede sull'acceleratore. Come accaduto negli scorsi anni Marotta e Paratici si sono mossi subito per anticipare la concorrenza ma al contrario degli anni passati non sono ancora arrivati i famosi 'top player' necessari per alzare ulteriormente l'asticella di una squadra che negli ultimi tre anni è arrivata sempre in fondo a tutte le competizioni (ad eccezione della Champions dello scorso anno quando la squadra di Allegri venne eliminata agli ottavi di Champions dal Bayern). Nel 2015 a quest'ora Dybala era già un calciatore della Juventus così come Miralem Pjanic lo scorso anno. Questa volta la Juve ha praticamente chiuso per Schick che, tuttavia, non sarà subito tra i titolarissimi. L'investimento per l'attaccante ceco (30,5 milioni di euro) non è l'unico già fatto dalla Juve che in questa prima metà del 2017 ha già speso 80 milioni....

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM