Il mercato di gennaio è lontano, ma le squadre cominciano già a programmare le loro mosse per il futuro. La Juventus, per esempio, è al lavoro per trovare un ulteriore rinforzo sulla fascia destra dove, complici gli infortuni di De Sciglio e Howedes, resta a disposizione - per il campionato - il solo Lichtsteiner. Oltre a quello per un terzino, poi, i bianconeri potrebbero fare un altro investimento in difesa, per un centrale del futuro: Iker San Vicente.

SFIDA A BARÇA E REAL - Classe 2001, il difensore di proprietà dell'Osasuna ha rifiutato di firmare il suo primo contratto da professionista col club basco, che lo ha così escluso e lo sta facendo allenare lontano dai propri compagni di squadra. San Vicente è finito nel mirino di Beppe Marotta e Fabio Paratici, come riporta il quotidiano catalano Sport, che stanno seguendo il giocatore e vogliono provare a soffiarlo al Barcellona - che è da tempo sulle sue tracce - e al Real Madrid

NUOVO PIQUÉ - Forza fisica (a 16 anni è già alto un metro e 88 centimentri) e visione di gioco sono i punti forti di San Vicente. Complice anche il forte interessamento del Barcellona, queste caratteristiche lo avvicinano a Gerard Piqué, uno che della fisicità unita alla capacità di giocare il pallone ha fatto il suo biglietto da visita. Col classe '87, il centrale dell'Osasuna condivide anche una forte personalità: "L'unica battaglia persa è quella che abbandoni - si legge nel suo ultimo tweet - , persevera e avrai successo". Parole importanti, per farsi forza in un momento in cui la sua finora breve carriera ha subito un brusco stop. Ma una nuova avventura è dietro l'angolo, la Juve sfida Barça e Real.
@marcodemi90