La Uefa ha stilato in questi giorni una particolare top 11 a poco più di un anno di distanza dall'Europeo Under 21 2015 disputatosi in Repubblica Ceca e a soli 6 mesi dall'Europeo che si disputerà in Polonia la prossima estate. Il sito ufficiale della federazione europea ha scelto gli 11 giocatori protagonisti in terra ceca che sono riusciti a confermarsi ad un anno di distanza dall'evento.

PREMIATO JOAO MARIO, C''E' LINDELOF - Grande spazio in formazione ai giocatori che si sono giocati la finale dello scorso torneo, Svezia e Portogallo, vinta poi ai calci di rigore proprio dalla formazione scandinava. E nella top 11 c'è anche un po' di Italia perchè è stato inserito nella top 11 anche il centrocampista portoghese Joao Mario, passato in estate dallo Sporting Lisbona all'Inter. Nel 4-2-3-1 schierato dalla Uefa non passa inosservato neanche il difensore centrale del Benfica Victor Lindelof, al centro di grossi rumors di mercato che lo legano proprio all'Inter, ma anche alla Juventus, che stanno provando ad acquistarlo in vista del mercato di gennaio.

Ecco la top 11 completa:

TOP 11 4-3-2-1: ter Stegen (Barcellona); Kimmich (Bayern Monaco), Lindelöf (Benfica), Christensen (Borussia Monchengladbach, ma di proprietà del Chelsea), Augustinsson (Copenhagen); João Mário (Inter), William Carvalho (Sporting Lisbona); Lingard (Manchester United), Bernardo Silva (Monaco), Rapahel Guerreiro (Borussia Dortmund); Kane (Tottenham).