Il rinnovo di de Vrij sembra sempre più complesso. Repubblica.it prova a fare chiarezza: l'ultimo incontro con l'entourage del giocatore risale a qualche ora prima di Lazio-Nizza. Le parti hanno stabilito di aspettare la scelta del giocatore, a cui, dopo la partita, sono state recapitate le offerte di alcune big: Juventus, Liverpool e Atletico Madrid, con i loro contratti importanti, tra i 3,5 ed i 4 milioni di euro. Lazio e SEG (società che cura gli interessi dell’olandese) hanno raggiunto l’accordo sulla clausola rescissoria, fissata a 25 milioni di euro. Una cifra più bassa rispetto alla volontà di Tare e Lotito, che hanno messo sul piatto 2,5 milioni di euro bonus compresi per un contratto di almeno 2 anni. L’entourage dell’ex Feyenoord ha risposto con una controproposta: 2,8 all’anno (bonus esclusi) per un anno, con opzione per un altro anno o anche altri due. Prossimo incontro? Prima del derby, al massimo poco dopo, dunque oramai entro una settimana. Le sensazioni restano comunque positive, il giocatore ha fatto capire che il problema sia solo di trovare l'accordo. Nell'aria un compromesso:  qualche milione in più nella clausola, e un ritocco verso l'alto al contratto.