Felipe Anderson ha disputato un buon derby contro la Roma, nel giorno del suo compleanno. Non avrebbe gradito la sostituzione, ma nessun caso,  un "sempre a me“ mormorato uscendo dal campo, rivolto ad Inzaghi. 

I COMPLIMENTI - Parole dettate dall'istinto, senza farsi trascinare troppo dall'emotività: il brasiliano, dopo l'iniziale moto di insofferenza, ha accettato la scelta di Inzaghi, tanto da ricevere, a fine partita, i complimenti. Come rivela il Corriere dello Sport, a fine gara negli spogliatoi gli si sarebbe avvicinato Lotito in persona, lodandolo per la prestazione, per l’impegno e la voglia messa in campo. Il futuro di Felipe è ancora incerto (a fine stagione potrebbe partire) ma lui intanto si gode i complimenti del n.1 biancoceleste e su Instagram gongola: "Più forti che mai".