Guglielmo Stendardo, ex difensore della Lazio, parla a Radio Incontro Olympia, dopo il derb con la Roma: "Voglio fare i complimenti alla Lazio, quindi a Simone Inzaghi ed ai giocatori, per aver disputato un derby dalla grandissima intensità, fisica e mentale, dimostrazione della elevata capacità di reazione del gruppo dopo il black out di Salisburgo. Rispetto alla Roma, i biancocelesti sembravano addirittura più freschi, nonostante le recenti ed appunto cocenti fatiche e delusioni di coppa. Inzaghi sta gestendo i suoi uomini alla perfezione, anche il presunto dualismo Luis Alberto-Felipe Anderson non deve minimamente scalfire l'operato del tecnico, anzi, Simone deve continuare così senza ascoltare l'ambiente perchè ha ampiamente dimostrato di non avere bisogno di consigli esterni. Fiorentina-Lazio? Dico solo attenzione a Chiesa, al resto ci pensa il mister".