23.30 INCONTRO LOTITO-KEITA - Secondo quanto riportato da Alfredopedullà.com, Lotito domani vedrà Calenda e Keita: il patron biancoceleste arriverà dalla Sardegna, ufficialmente per impegni in Lega, in realtà per proporgli il rinnovo del contratto in scadenza tra meno di un anno. La Lazio metterà sul piatto una cifra vicina, con i bonus, ai due milioni a stagione. Dopodiché, qualora la risposta fosse negativa, già nel pomeriggio potrebbe esserci l’incontro con l’Inter, pronta a offrire da 20 milioni più bonus per arrivare a 25 e un quinquennale da circa 3 milioni a stagione più bonus.

​Keita Baldè Diao è sempre più lontano dalla Lazio, non solo in senso metaforico, ma anche in senso fisico: l'attaccante senegalese ha infatti misteriosamente saltato il test amichevole dei biancocelesti ad Auronzo di Cadore, ufficialmente per un problema fisico, ed è poi partito per Milano, secondo alcuni per incontrare la fidanzata, ma in un momento particolare per il proprio futuro e inoltre nel bel mezzo di un ritiro. Una pista poco credibile, insomma: la società laziale ha smentito tensioni con il senegalese, ma il caso esiste, e dietro a questo viaggio improvviso nel capoluogo meneghino dovrebbe esserci l'Inter, che vuole sostituire il partente Ivan Perisic proprio con l'esterno della Lazio, secondo quanto riportato anche da Radiosei, molto vicina agli affari dell'Aquila. 

ASSENZA SOSPETTA DALL'AMICHEVOLE E VIA VERSO MILANO: C'E L'INTER - Sembra passata una vita dall'amichevole di pochi giorni fa, nella quale Keita era stato assoluto protagonista, con sei reti realizzate: il mercato incombe e le milanesi, ancor più che la Juventus, si sono fatte più volte avanti con il suo agente, Roberto Calenda, i cui rapporti con Igli Tare sono ai minimi storici. Il Milan ha poi cambiato obiettivi, come rivelato dal ds dei rossoneri Massimiliano Mirabelli, mentre l'Inter ha infittito i contatti, fino al momento clou di questo pomeriggio: Keita è infatti rimasto tutto il tempo in panchina, seduto accanto al club manager Angelo Peruzzi. La società ha poi spiegato che l'assenza dall'amichevole era dovuta esclusivamente a un leggero affaticamento muscolare riportato nell'allenamento mattutino, ma ad infittire il mistero ci ha pensato quella macchina "galeotta" che lo ha portato a Milano: dal suo entourage giurano che si tratti di un permesso dalla società per passare con la ragazza il giorno libero, altri parlavano di cure mediche.

L'OFFERTA DI SABATINI - Tutto molto strano, considerando l'ammirazione di Walter Sabatini per l'ex Barcellona e la situazione contrattuale delicata, con l'accordo in scadenza nel 2018: nei prossimi giorni il presidente Lotito doveva arrivare in ritiro,  per rinnovare quel contratto in scadenza e per evitare di perderlo a parametro zero. Ma viste le evoluzioni giornaliere, il futuro di Keita potrebbe essere chiaro molto prima: secondo quanto appreso da Calciomercato.com, ci sarebbe già stato un contatto tra Sabatini e Calenda, con l'offerta di un quinquennale da 3 milioni a stagione più bonus a salire. Un Keita che presto potrebbe vedere nerazzurro: sui social qualche segnale è già arrivato, come i likes messi dal senegalese a due fotografie di Mauro Icardi. Tanto tuonò...



IL TWEET DELL'AGENTE - Intanto in serata Roberto Calenda, agente di Keita, ha spiegato il motivo del viaggio dell'esterno della Lazio con un post su Twitter: "Prima aveva l'accordo con una squadra. Ora va a firmare per una nuova?? È il suo giorno libero, si riposa come crede e voi..inventate di meno".
@AleDigio89


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com