Una buona prova da vice-Marchisio alla prima di campionato contro  la Fiorentina è stata la conferma che Massimiliano Allegri potrà contare su un Lemina in più nel corso di questa stagione. Il mediano francese classe '93 ha avuto bisogno di un anno di apprendistato in Serie A prima di imporsi all'attenzione del suo allenatore ed è stato indubbiamente favorito dall'assenza per infortunio del Principino e dalla partenza del connazionale Pogba. Poteva partire nel corso dell'estate, con Leicester e RB Lipsia pronte a contenderselo a colpi di milioni, alla fine è rimasto per ritagliarsi un ruolo da protagonista.

"Quando gioco mi sento bene, la mia priorità è quella di giocare: sia da centrocampista difensivo che da mezzala, non ho problemi sul ruolo. Io non sono il sostituto di Pogba, lui ha fatto ottime stagioni qui e sarà difficile sostituirlo. Puntiamo sul bel gioco e sul gruppo che abbiamo costruito: sono arrivati calciatori che ci hanno rinforzati, come Pjanic e Higuain", ha dichiarato Lemina a Sky Sport.