Prosegue la sesta giornata della Ligue 1 dopo i due match disputati ieri, Lille-Tolosa e PSG-Dijon, oggi tocca alle altre.

Si parte alle 19 con sette match. Sfida nella parte bassa della classifica tra Angers e Caen: finisce 2-1 per i padroni di casa grazie ai gol di Ketkeophomphone e N'Doye, agli ospiti non basta Karamoh. Due 0-0: Bastia-Nancy e Nantes-Saint-Etienne, questi ultimi in dieci dal 17' per l'espulsione di Malcuit che provoca un rigore sbagliato dai padroni di casa. Il Lorient ultimo in classifica cade a Guingamp: 1-0 per l'EAG che torna alla vittoria dopo due turni, decide il rigore di Briand. Il Lione rifila una manita al Montpellier, 5-1: ospiti avanti con Sanson e subito in 10 per l'espulsione di Poaty, l'OL dilaga con le doppiette di Fekir e Tolisso e il gol di Cornet. Chiude il round delle 19 il piatto forte di questa giornata, il derby e scontro al vertice tra Nizza e Monaco e a vincere sono i padroni di casa grazie a uno scatenato Balotelli: dopo il vantaggio di Baysse l'ex attaccante del Milan realizza una doppietta, poi lascia il campo in favore di Plea che fissa il risultato sul 4-0 finale (sbaglia il rigore ma segna sulla ribattuta, espulso Bakayoko nell'occasione). Il Nizza scavalca dunque Monaco e Psg e vola da solo a 14 punti in testa alla classifica.

Alle 21 chiude la giornata Rennes-Marsiglia, match che si chiude con un pirotecnico 3-2. Apre Sio, poi la doppietta di Gomis a cavallo tra la fine del primo tempo e l'inizio della ripresa sembra mettere la partita in discesa per l'OM, ma l'imprevisto è dietro l'angolo: ospiti in 10 a mezz'ora dalla fine per il rosso a Machach, e negli ultimi cinque minuti Grosicki (rigore) e Hunou regalano il successo al Rennes, ora 8° in classifica.