La Francia è sempre stato un ottimo mercato per le società di Serie A. Oggi annalizzeremo i giocatori che hanno confermato nel campionato di Ligue 1, ma anche le rivelazioni e i colpi da fare, a centrocampo e in attacco.
 
Marc Fourmeaux ne approfitta per chiarire una vincenda che lo coinvolge; la stampa spagnola e francese l'ha considerato come l'agente di Hazard e M'Vila: "E' tutto falso, AS ha sbagliato la traduzione di alcuni articoli sui media italiani e mi ha presentato come l'agente di Hazard e di M'Vila, ribadisco che non sono il loro agente e non ho niente da vedere con le persone intorno a loro. Le società e operatori di mercato con chi collaboro mi riconoscono anche per la mia discrezione e massima serietà"
 
Centrocampista Difensivo :
Tra i migliori e dunque i destinati ai big europei troviamo in cima Yann M'Vila ('90) del Rennes, Etienne Capoue ('88) del Tolosa e Maxime Gonalons ('89) del Lione. Rapresentano la forza delle loro società e il futuro del centrocampo francese : almeno due di loro andranno in Europa con la Nazionale. Per chi cerca il mediano possente T.Doumbia del Rennes e Anin del Sochaux rappresentano delle opportunità: il primo però dovrebbe prendere il controllo davanti la difesa dopo la partenza di M'Vila dunque sara difficilmente sul mercato. Il secondo sembra più disponibile perché il giocatore è svogliato e il Sochaux non lo terrà a tutti i costi: o il giocatore è sveglio a fare scendere il suo prezzo o la sua futura società (si parla dell'Udinese) rischia di aver speso per un giocatore che ha perso la sua passione per il lavoro. La rivelazione di questa stagione per il ruolo si chiama Younes Belhanda del Montpellier ('90, internazionale del Marocco con passaporto Francese), che fa sia centrocampista centrale sia esterno destro, è un giocatore completo che già ha segnato 5 gol. Balmont e Mavuba del Lilla sono fra i migliori è dunque incedibili, il primo avendo 31 anni interessa poco mentre il secondo è lo "Xavi" del Lilla. Da sottolineare il buon campionato di Mvuemba del Lorient e Sanchez del Valenciennes, che arriva in scadenza di contratto a giugno e sembra destinato al Lione o al Bordeaux.

 

Centrocampista Centrale Offensivo (o trequartista/seconda punta):
Il Numero Uno è Eden Hazard : il giocatore è il fenomeno della Ligue 1 (classe '91, 23 gol in 128 partite di Ligue 1, migliore giocatore e campione della Ligue 1 l'anno scorso, già 25 presenze in Nazionale, 7 gol e 5 assist in campionato questa stagione) : insieme a Neymar è il fantasista più promettente del mondo. Sicuramente la sua ultima stagione al Lilla. L'anno scorso ha fatto benissimo Marvin Martin (17 assist la scorsa stagione, 4 questa) con il Sochaux, quest'anno  è più difficile per lui ma riesce a tenersi il suo posto in Nazionale: è un giocatore tecnico con ottima visione di gioco nello stile spagnolo, assomiglia molto a Montolivo. Il suo valore rischia di esplodere dopo l'Europeo, comprarlo a gennaio sembra l'ottimo momento. Tra le rivelazione Benjamin Corgnet (valutato 7 milioni, prenotato dal Lione) del Digione sta facendo un grande campionato, da seguire anche Alain Traoré dell'Auxerre (mancino, classe '88, 7 gol come Corgnet questa stagione), tutti i due sono ottimi giocatori che si possono comprare per meno di 10 milioni. Tra i giocatori più giovani si possono raccomandare anche Clément Grenier ('91 del Lione) e Benjamin André ('90 del Ajaccio), loro rappresentano il futuro della Ligue 1 e sicuramente se animeranno i calciomercati futuri.
 
Esterno di Attaco (piede destro) :
A livello di cifra il migliore in assoluto è Mathieu Valbuena del Marsiglia (9 assist e 4 gol per 1024 minuti, cioe in 10 solo partite intere), non è considerato come un titolare indiscutibile da Deschamps ma ha sempre dichiarato e dimostrato amore e fedeltà per il Marsiglia, il Marsiglia non sembra chiuso a venderlo ma il giocatore difficilmente si muoverà. Al Rennes le "ali" Pitroipa e Jirès Ekoko sono al Top : il primo viene dall'Amburgo in Germania e sta dimostrando grande qualità, il secondo è cresciuto nel Rennes, è un destro naturale ma fa l'ala sinistra, per lui già 7 gol in campionato : in un 4-3-3 sarebbe l'ideale sulla fascia sinistra per una squadra di medio livello di Serie A. Nel Bordeaux Gouffran torna sui suoi migliori livelli (6 gol) e nell'Ajaccio Sammaritano, un giocatore che assomiglia a Giaccherini con origini italiane con il vizio del gol, restano dei giocatori molto interessanti. I colpi potrebbero essere Ederson del Lione (in scadenza a giugno ma sembra ancora di mancare di ritmo per il livello della Champions) e Ryad Boudebouz (classe '90 del Sochaux, 5 gol e 3 assist, scadenza di contratto nel giugno 2013 dunque vendibile quest'estate se non vuole rinnovare o se il Sochaux retroccede in Ligue 2). In Ligue 2 infine Ryan Mendes (classe'90 del Le Havre, 9 gol) e Alessandrini ('89 con origini italiane del Clermont, 5 gol) sono due colpi destinati a società di Ligue 1 francese, ma che converebbe anche a qualsiasi italiana di basso livello.
 
Esterno di Attaco (piede mancino) :
Il più conosciuto a livello internazionale è Michel Bastos (28 anni, brasiliano del Lione, 5 gol e 5 assist) che gioca come esterno di attaco in club e terzino sinistro con la Seleçao. E un giocatore di valore assoluto però in molti sanno che dopo 28 anni un esterno ha difficoltà per alzare il suo livello : per il ruolo ci vuole velocità e grande fantasia nei dribbling. Sicuramente non è il caso del suo connazionale Néné del Paris SG (Brasiliano con passaporto spagnolo, 30 anni, 7 gol e 4 assist questa stagione) che nel caso in cui venissero i vari Malouda, Pato, Kaka o Tevez, trovera meno spazio e allora sarebbe un'ottimo acquisto per qualsiasi squadra. Il più appettibile per il mercato è Franck Tabanou del Tolosa (classe '89, 2 gol e 4 assist in Ligue 1) che porta sulle spalle un Tolosa di alta classifica, considerato per molti come uno dei migliori giocatori di Ligue 1 e uno vicino alla Nazionale per il dopo Malouda. Insieme a Bastos puo ricoprire anche il ruolo di terzino sinistro e sarebbe un giocatore ideale per una squadra che gioca in 3-5-2. Viene valutato 12M ma come al solito il suo prezzo vero dipenderà dalle offerte concrete. Altri mancini che stanno esplodando in Francia, pero molto più concentrati sulla fase offensiva ma anche meno costoso: Anthony Mounier del Nizza (classe '87, 4 gol, scadenza contratto 2013), Bauthéac del Digione ('87, 3 gol) e Frédéric Bulot del Caen (classe '90, per lui 3 gol e 5 assist).

Prima Punta :
Olivier Giroud (classe '86, 1m92, mancino, 13 gol e 5 assist) del Montpellier il suo percorso e la sua altezza fanno ricordare Toni, da 4 stagioni ormai è il capocannoniere delle sue squadre e ora Leader della Ligue 1. Già due presenze in Nazionale, se continua cosi senza dubbio farà il salto di categoria per giocare in una big! Il suo presidente Nicollin (molto conosciuto in Francia per dire quello che pensa) vuole venderlo per 60M¤! Una cifra esagerata ma come detto prima dipendera prima di tutto dalle offerte, nel mercato vince sempre quello più concreto. Il giocatore si merita comunque una piazza importante e ha spesso ribadito di voler giocare un giorno in Inghilterra. Nelle conferme Kevin Gameiro ('87 del Paris SG, 9 gol, assomiglia a Di Natale), Loïc Rémy (Marsiglia, classe '87, 7 gol) e Moussa Sow del Lilla (6 gol, classe '86) sono anche loro pronti per un grande salto all'estero, per Gameiro invece si tratta del primo anno a Parigi e prima di tutto lui vuole dimostrare di esser il bomber titolare legitimo della capitale francese, pero il suo talento è ovvio. Gomis (7 gol in campionato, 6 in champions) è tornato il capocannoniere del Lione ma dimostra un certo limite tecnico per andare in un campionato più tosto di quello francese. Maiga del Sochaux e Gignac del Marsiglia sono sul mercato : per il primo 4 gol questa stagione contro 15 l'anno scorso, poteva chiudere il transfert per 7M¤ a Newcastle nelle ultime settimane ma la visita medica ha deciso di no, mentre per Gignac non è mai riuscito a giustificare il suo trasferimento dal Tolosa per 16M due anni fa (solo 8 gol in due stagioni per lui), su di lui il Marsiglia farà degli sconti. Nelle buone sorprese in Ligue 1 si possono registrare i nomi di Cheick Diabaté (classe '88, 1m94, 4 gol) del Bordeaux e Yannick Sagbo (classe '88, 6 gol) dell'Evian. Un colpo da fare sarebbe Nolan Roux (classe '88 del Brest, 4 gol) : si aspettava di più visto il suo potenziale, l'anno scorso lo Schalke proponeva 6.5M¤ per comprarlo e il Brest ne chiedeva 8. Il giocatore ha scadenza di contratto a giugno 2013 e difficilmente rinnoverà, sicuramente se ne andrà quest'estate, pero chi ci provera a gennaio potra brucciare tutta la concorrenza. I giovani da seguire per il futuro sono senza dubbio Yaya Sanogo dell'Auxerre (classe '93) e M'Baye Niang del Caen (classe '94, già 4 gol in 22 presenze in Ligue 1). In Ligue 2 c'è da pescare all'Angers il possente attacante Gaëtan Charbonnier (classe '88, 1m88, 9 gol in Ligue 2) : se poi va in Ligue 1 il suo valore potrebbe esplodere.