“Mi chiedete sempre come stiamo a livello fisico. Non stiamo bene ma non dev’essere un alibi. I giocatori arrivati non stanno dando quello che devono, Kessie e Kalinic lo scorso anno avevano un passo completamente diverso ma ho fatto nomi casuali, vale per tutti. Diamo l’impressione di non essere brillanti. La squadra è forte, dobbiamo mettere in condizione i giocatori di esprimersi al massimo” Così si era espresso ieri Rino Gattuso nella conferenza pre Rijeka-Milan. Parole che, secondo la Gazzetta dello sport, che suonano come una vera e propria critica verso Vincenzo Montella. I dati, inconfutabili, confermano questa teoria: Fiorentina prima per chilometri percorsi, Milan penultimo.