Scatto Milan: adesso Kessie è davvero ad un passo. I rossoneri hanno lavorato a lungo sotto traccia bruciando la concorrenza della Roma grazie all'accordo raggiunto col calciatore. 1.8 milioni di base fissa più bonus, questa la proposta di Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone, dall'altro lato la Roma, con un ingaggio da un milione di euro più bonus. C'è distanza, troppa. 

L'ACCORDO - Mercoledì 26 George Atangana ha raggiunto l'accordo con il Milan e stretto un patto solidissimo. Giovedì l'incontro con la Roma, una formalità per informare il neo ds Monchi dell'offerta rossonera. Il Milan della nuova proprietà cinese, dunque, è vicinissimo a chiudere il primo colpo. In settimana, probabilmente martedì, Marco Fassone chiamerà Percassi per presentare all'Atalanta la stessa offerta in precedenza presentata dalla Roma: il Milan ha promesso di investire 28 milioni di euro cash per arrivare al centrocampista ivoriano. 

TRATTATIVA CHE DURA DA MESI - Una trattativa, quella tra Kessie e il Milan, iniziata oltre due mesi fa, fatta di continui approcci, telefonate, contatti. La porta alla Roma non è ancora definitivamente chiusa, se il Milan dovesse tardare a presentare l'offerta all'Atalanta, così come promesso, tutto potrebbe clamorosamente riaprirsi. Ma saremmo all'inverosimile. I rossoneri hanno prodotto lo scatto decisivo, hanno l'accordo totale con il giocatore e presto definiranno il tutto con l'Atalanta.