Una settimana ricca di spunti per una scelta importantissima da portare avanti entro la fine della stagione. Il Milan continua la propria ricerca di un nuovo centrocampista centrale, una mezzala da inserire nell'organico a disposizione di Vincenzo Montella e che possa affiancarsi o sostituirsi all'occorrenza a Frank Kessie ancora privo di un alterego in rosa.

JANKTO AVVERSARIO - Grande attenzione, ovviamente, il Milan la darà a Jakub Jankto che affronterà proprio i rossoneri nella giornata di domani a San Siro con la sua Udinese. Lui è stato l'ultimo calciatore trattato nel corso dell'ultima sessione di mercato e nonostante le difficoltà incontrate sia con il giocatore che con il club friulano resta in cima alla lista dei candidati anche per il mercato di gennaio.

DEMIRBAY E GORETZKA, CHE SETTIMANA - Difficile che si possano muovere a gennaio, invece, i due obiettivi in germania del direttore sportivo Massimiliano Mirabelli. Il dirigente rossonero è rimasto stregato da Kerem Demirbay centrocampista classe '96 dell'Hoffenheim protagonista di una prestazione super nella vittoria contro il Bayern Monaco di domenica scorsa, ma altalenante nel ko di Europa League contro il Braga. Ha trovato invece il gol nel successo di oggi dello Schalke 04 contro il Werder Brema, Leon Goretzka. Il suo contratto è in scadenza a fine stagione e la concorrenza è fortissima, con Juve e Bayern da tempo su di lui.

LE ALTERNATIVE IN ITALIA - Chi continua a rimanere nel mirino dei rossoneri sono invece Milan Badelj e Alfred Duncan, due opzioni marginali, difficilmente approfondibili a gennaio, ma che il Milan non vuole mollare. Il croato ha tenuto campo e posizione nel successo di oggi fra Fiorentina e Bologna, mentre l'ex Inter, che Mirabelli conosce ormai da tempo, non ha iniziato al meglio una stagione complicata per il suo Sassuolo. Nomi, opzioni, obiettivi, il Milan osserva e studia il colpo.