Dal 13 aprile scorso a oggi il Milan ha cambiato pelle in tutte le sue sfaccettature. Non c'è più Silvio Berlusconi al timone ma Yonghong Lì, Adriano Galliani ha lasciato la sua scrivania a Marco Fassone e ci sono stati diversi nuovi arrivi nei quadri dirigenziali e tecnici. Una vera rivoluzione strutturale che sta diventando anche concettuale, almeno per le dinamiche relative al calciomercato.
 
PUGNO DURO - L'avvento al Milan del duo Fassone-Mirabelli è stato caratterizzato da una voracità impressionante nella campagna acquisti estiva. Ben 11 nuovi arrivi, l'uso di hashtag come #passiamoallecoseformali che avevano delineato la prima frattura rispetto al recente passato. In questa sessione invernale, che sta vedendo un Milan statico, emerge un'altra linea chiara: anche gli esuberi non verranno regalati alle avversarie, viene dato un prezzo e si cerca di raggiungere l'obiettivo correndo anche qualche rischio. Per una questione di bilancio ma anche di immagine e forza che il club vuole rilanciare anche in quest'ottica. Non ci saranno più casi alla Robinho, per intenderci: arrivato dal Manchester City per 18 milioni nel 2010 e portato alla rescissione del contratto nel 2015 pur di liberarsi di un ingaggio pesante o di Kakà venduto al Real Madrid alla metà dei soldi che furono offerti sempre dallo sceicco dei citizens Khaldoon Al Mubarak.
 
I CASI ANTONELLI E GOMEZ - La trattativa a oltranza con il Boca Juniors per Gustavo Gomez rischia di saltare definitivamente. Il Milan dalla sua cessione conta di realizzare una cifra tra i 6/7 milioni di euro e non ha intenzione di scendere sotto quella cifra, né di aprire al prestito con il solo diritto di riscatto. Lo stesso discorso vale per Antonelli: potrebbe essere accontentata la sua voglia di andare a giocare ma non alle condizioni della Fiorentina, almeno per il momento. Il Diavolo ha scelto la linea della schiena dritta e del pugno duro, che si tratti di Donnarumma o Josè Mauri non fa alcuna differenza. 
 

GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati su Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com