"In un calcio ormai privo di esempi da seguire e positività, ma sempre più basato sul denaro e sul ritorno economico, e funestato da eventi che con il pallone non hanno nulla a che vedere, questa rubrica vuole proporre un momento di svago settimanale che ci riavvicini allo sport più bello del mondo, legato al campo di gioco ma non solo, anche ai social, alle iniziative di beneficenza e a storie da raccontare: il calcio è felicità, il calcio è passione, il calcio è "Momenti Di Gioia""

Un'incredibile acrobazia, firmata dal portiere Oscarine Masuluke, ha permesso al Baroka FC di ottenere un punto nella dura partita casalinga contro gli Orlando Pirates, nella massima serie sudafricana: è finita 1-1, con il grandissimo gol dell'estremo difensore dopo il 90', al New Peter Mokaba Stadium di Polokwane, nella notte di mercoledì. Una rete assurda, da non credere, soprattutto perchè proviene da un calciatore che di solito usa le mani per fare il proprio lavoro.

I PORTIERI DA GOL Eppure i predecessori non mancano: l'ultimo è il tacco volante di Martin Hansen, portiere dell'ADO Den Haag, contro il PSV Eindhoven, una splendida acrobazia nei minuti finali. Altri nomi noti? Rampulla ai tempi della Cremonese, Taibi nella Reggina, Amelia con il Livorno. Senza citare l'illustre Schmeichel o i mitici Chilavert e Rogerio Ceni: quando il portiere decide di fare l'attaccante, e pure bene. La tradizione continua in Sudafrica: chi sarà il prossimo?






@AleDigio89