Dopo Mertens anche Ghoulam. Oltre a parlare della firma dell'attaccante belga, Aurelio De Laurentiis ha affrontato anche il discorso del mancino algerino in un'intervista al Corriere dello Sport: "C'è stato un momento in cui, volendo, avremmo potuto cedere Ghoulam, e invece ci abbiamo creduto. E continuiamo a credere in lui come in Strinic", ha detto il presidente azzurro.