Il questore di Napoli, Antonio De Iesu, è intervenuto a Radio Crc sul delicato argomento della gestione della sicurezza in merito al doppio confronto ravvicinato tra Napoli e Juve, in programma il 2 aprile in campionato e il 5 aprile in Coppa Italia al San Paolo.

Dopo l'aggressione di ieri al pullman di tifosi juventini, il tema è tornato attuale: "Ci stiamo preparando in maniera adeguata alla doppia sfida con la Juve,  e sicuramente l’incidente di ieri sull’autostrada non contribuisce a rasserenare il clima. Da napoletano questo episodio mi lascia deluso: sono un sostenitore della squadra, ma attorno a questo sport tutto dovrebbe esprimersi con ironia, goliardia e sfottò e non con la violenza".

Ecco il perché della valutazione di chiudere ancora il settore Ospiti del San Paolo: "Vediamo, siamo in fase di analisi. E nell'ambito di queste analisi c'è al vaglio anche l'ipotesi di vietare entrambe le partite ai tifosi ospiti". E dunque della Juve.