Il Napoli ha di nuovo prestato il talento Omar El Kaddouri al Torino, ma contrariamente ad alcune voci circolate ieri, non c'è una valutazione per il suo riscatto. Il motivo è semplice: se le due società avessero trovato l'intesa per la valutazione complessiva del giocatore non ci sarebbe stato bisogno di annullare la comproprietà, ma il Torino avrebbe normalmente acquisito la sua quota. Proprio perché i due club avevano visioni diverse sul valore del calciatore è stato annullato tutto, ricominciando col prestito (oneroso, ovviamente). Naturalmente, il Napoli spera che El Kaddouri possa far bene e vedere aumentare il proprio valore, il Torino è pronto a investire perché crede nel giocatore.