Programmazione, prima di tutto. Suning ci tiene che la nuova Inter continui ad essere forte in campo e a livello dirigenziale anche per prenotare i migliori giovani italiani, non lasciarseli sfuggire diventa un passaggio fondamentale per crescere in ottica futura. Ecco perché gli scout dell'Inter hanno promosso Alessandro Bastoni, preso dall'Atalanta dove rimarrà in prestito per i prossimi due anni; ma la difesa che verrà per i nerazzurri potrebbe vedere altri tasselli giovani e soprattutto italiani.

RADAR SU VARNIER - Gli osservatori dell'Inter da tempo hanno messo gli occhi su Marco Varnier, difensore centrale classe '98 padovano di proprietà del Cittadella. Titolare in Serie B e già convocato in Nazionale Under 19 e Under 20, Varnier è fresco di chiamata anche dal ct Di Biagio per l'Under 21 e promette davvero benissimo: buona struttura fisica e personalità, la sua serenità è una dote che l'Inter ha notato, così come l'abilità a giocare con entrambi i piedi. E per questo è stato seguito da vicino in più di un'occasione quest'anno; l'Inter ci sta lavorando, Varnier è un'idea per il futuro. Con la Juventus che rimane sempre attenta sui giovani e si è già attivata, ecco perché la sfida inizia a nascere anche attorno a questo centrale di cui si dicono ottime cose. Saranno famosi, Varnier è nel mirino...