George Puscas, centravanti del Novara, autore di 4 gol in 2 partite con la maglia dei piemontesi, si racconta a la Gazzetta dello Sport: "Se pesa il ritorno in B? "Assolutamente no, in questo momento della mia carriera cerco di crescere e migliorare e per farlo ho bisogno di continuità. La categoria non è importante, penso a giocare e a segnare…". 

SUL NUMERO 19 - "Mi piace il 9, ma a Novara era occupato (da Sciaudone, ndr). Ho scelto il 19 e non temo paragoni, anzi: Gonzalez ha scritto la storia di questo club, chissà che con questo numero non non ci possa riuscire anche io".

SULL'INTER - "All’Inter sono grato per aver creduto in me e, dal giorno del mio arrivo in nerazzurro, non ho fatto altro che pensare a vestire quella maglia da protagonista. Per me non sarebbe un punto d’arrivo ma un sogno che ogni giorno cerco di riuscire a realizzare: non vedo l’ora! Intanto il club ha mantenuto il diritto di contro-riscatto dal Novara ed è un segnale di fiducia importante per me"